freccia-destra

2022-12-21 16:31:43 By : Mr. Garfield Zhao

Factor Bikes entra nel mondo della Mtb con due nuove bici: Lando XC e Lando HT. Il marchio inglese, molto celebre tra gli stradisti, fa il suo debutto nel mondo della Mtb con il lancio della sua prima gamma di mountain bike in assoluto.

Progettata per Xc, Marathon ed altre avventure fuoristrada, la Lando è una bici da gara in fibra di carbonio senza compromessi. È disponibile in versione hardtail o full suspension, con specifiche che la collocano nella fascia premium del mercato.

La Lando XC ha debuttato in gara alla Cape Epic, una delle gare a tappe più impegnative al mondo, in cui è stata utilizzata dall'Amani Racing Team, un progetto orientato allo scopo e partner chiave del team di Factor, che crea opportunità per aspiranti bikers nell'Africa orientale e fornisce loro un accesso alla scena delle corse internazionali.

Sebbene la Lando possa essere la prima mountain bike prodotta da Factor, il marchio non è estraneo alla tecnologia Mtb, le sue radici risalgono a quando era un ODM (produttore di design originale) premium per altri importanti marchi. Il design delle nuove Mtb è il risultato di decenni di esperienza in Mtb all'interno del team di sviluppo di Factor. Le nuove bici uniscono la vasta esperienza interna nella progettazione di telai in fibra di carbonio per bici da strada, gravel e da cronometro, con una profonda conoscenza della geometria moderna e della cinematica delle sospensioni da mountain bike.

Sia la versione full suspension che quella hardtail condividono la stessa filosofia, che punta ad ottenere maneggevolezza, leggerezza, reattività ed efficienza di pedalata. Di seguito i dettagli dei due modelli...

Il modello full suspension si chiama Lando XC ed è ottimizzato per una forcella da 100 o 120 mm con un'escursione posteriore di 115 mm (ammortizzatore da 45 mm) o 100 mm (ammortizzatore da 40 mm).

Il telaio, con ammortizzatore incluso e hardware punta la bilancia a 2,1 kg ed è progettato per una guida veloce ed aggressiva. La cinematica delle sospensioni è progettata per bilanciare i vantaggi di trazione e comfort con l'efficienza di pedalata richiesta per le gare Xc.

Anche il mantenimento della rigidezza torsionale e del basso peso complessivo del telaio è stata una considerazione cruciale nel design della bici. Un ammortizzatore orientato verticalmente assicura che le forze siano concentrate nella area del movimento centrale, quella più solida, consentendo un risparmio di peso altrove.

Allo stesso modo, il piantone "diviso in due" nella parte bassa consente l'uso di una connessione “monobox” per i foderi orizzontali, che garantisce una maggiore rigidezza torsionale e un peso ridotto. In poche parole, l'ammortizzatore si fissa direttamente sui foderi bassi, che nella parte anteriore si uniscono e assumono la forma di una piastra in carbonio, alla cui estremità è presente il foro per l'ancoraggio del perno.

I foderi superiori flessibili, invece, offrono delle prestazioni simili a quelle dei sistemi a quadrilatero, ma senza la necessità di snodi aggiuntivi.

Questo design, insieme ad un perno del fodero inferiore montato il più largo possibile, garantisce l'uso più semplice, leggero e resistente del materiale disponibile. Il link superiore in carbonio, stampato in un unico pezzo, completa il triangolo posteriore, riducendo al minimo il peso, massimizzando la rigidezza ed eliminando al contempo i carichi laterali sull'ammortizzatore.

Arriviamo ai numeri: l'angolo di sterzo misura 67 gradi e l'angolo sella virtuale misura 75,5 gradi. Il reach è moderato, parliamo di 430 mm in taglia M. Qui le geometrie complete nelle 4 taglie del telaio:

Qui sotto altri dettagli tecnici: - Travel anteriore 100/120 mm / Travel posteriore 100-115 mm - Forcella DT Swiss FT232 One / ammortizzatore DT Swiss R232 One - Peso telaio: 2.1 kg con ammortizzatore, viti e perni - Passaggio interno dei cavi, trasmissione 1x, sezione massima gomme 2.4” - Gruppo SRAM XX1 Eagle con corona da 32/34T e cassetta 10/52 - Serie sterzo CeramicSpeed e movimento centrale T47 - Ruote Black Inc 27 - Manubrio integrato Black Inc - Reggisella Black Inc 31.6 mm - Gomme: Goodyear Peak, 29x2.25” - Sella: Selle Italia SLR Boost Superflow X-Cross TI 145mm

La Factor Lando HT è dotata di una forcella da 110 mm, ma è disponibile anche con una forcella completamente rigida marchiata Black Inc.

Il telaio hardtail trae spunto dal design dei prodotti stradali e gravel di Factor. Le forme dei tubi, ad esempio, condividono diversi dettagli con la Ostro Vam utilizzata dai professionisti su strada. Allo stesso modo, la bici beneficia dei foderi superiori ribassati con un design schiacciato, che promuove la compliance verticale.

Condividere gli attributi con i suoi cugini da strada, tuttavia, non significa che Factor abbia trascurato le esigenze della guida Xc. Il tubo orizzontale del telaio Lando HT è largo e piatto, per consentire la flessibilità sotto i carichi molto elevati che si hanno ad esempio durante l'atterraggio di un salto o in un forte impatto frontale.

Il movimento centrale CeramicSpeed T47-88.5 della bici, visto anche sul modello full suspension, è uno dei primi ad essere montato su una bici hardtail di serie. L'uso della battuta Boost 1X e dello standard 88.5 consente di adottare un tubo obliquo più ampio e robusto e uno spazio abbondante per i pneumatici da 2.4”.

Qui le geometrie complete nelle 4 taglie:

Qui sotto altri dettagli tecnici: - Travel anteriore 110 mm - Forcella DT Swiss FT232 One - Peso telaio: 850 grammi - Passaggio interno dei cavi, trasmissione 1X, sezione massima pneumatici 2.4” - Gruppo SRAM XX1 Eagle con corona da 32/34T e cassetta 10/52 - Serie sterzo CeramicSpeed e movimento centrale T47 - Ruote Black Inc 27 - Manubrio integrato Black Inc - Reggisella Black Inc 31.6 mm - Gomme: Goodyear Peak, 29x2.25” - Sella: Selle Italia SLR Boost Superflow X-Cross TI 145 mm

L'azienda di componenti “sorella” di Factor, Black Inc, completa gli allestimenti su entrambe le bici, offrendo ruote, manubrio e reggisella specificamente progettati per la guida Xc. Il cockpit integrato Black Inc montato di serie sulla bici offre piega larga 760 mm con un backsweep di 8 gradi e una lunghezza dello stem di 60-90 mm, con un angolo effettivo di -10 gradi.

Le ruote Twenty Seven di Black Inc offrono una larghezza interna del cerchio di 27 mm e un profilo di 27 mm, con un peso di 1459 grammi la coppia. I cuscinetti personalizzati CeramicSpeed, i raggi Sapim straight pull CX-Ray e CX-Sprint e un asse Ni-Cr estremamente robusto assicurano che le ruote da 29” siano in grado di soddisfare le esigenze della moderna guida Xc.

I riders possono anche scegliere di montare una forcella Black Inc. completamente rigida (da 720 grammi) sulla Lando HT. La distanza tra l'asse e la testa della forcella è di 50,5 cm.

Il fondatore e CEO di Factor, Rob Gitelis, ha dichiarato: «Sempre più spesso, i nostri clienti stradisti si cimentano anche in nuove discipline ciclistiche, che si tratti di gravel o mountain bike. Con questa convergenza in atto nel nostro sport, abbiamo ritenuto che questo fosse il momento giusto per fare il prossimo passo ed espandersi nel mondo della Mtb. Lando è una manifestazione dell'abilità ingegneristica sotto forma di mountain bike: non vediamo l'ora di vedere finalmente le Mtb Factor sui single track».

Le Mtb Factor Lando XC e HT sono già disponibili, a partire rispettivamente da 8.399€ e da 6499€. Per altre informazioni FactorBikes.com

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Codice fiscale/Partita Iva: 12248771003 Numero REA: 1361360 | MtbCult.it è una testata giornalistica iscritta al tribunale di Tivoli (registrazione n° 7/2013) Iscrizione al ROC (Registro degli Operatori di Comunicazione) n°23681 del 15/07/2013